Radio Giann-One, a Ischitella nasce la prima web radio scolastica

Mercoledì 28 Aprile 2021
La scuola alla radio è il progetto partito ieri all'Istituto Comprensivo Pietro Giannone di Ischitella. Al motto di "più ascolti, più impari", Radio GiannOne è la prima "web radio scolastica" di Ischitella e tra le prime del Gargano, dal vivo, "live", dal Giannone.

L'iniziativa voluta dal dirigente scolastico, Tommaso Albano, e dal team progetti digitali, è stata condivisa da tutti i docenti. Vi parteciperanno gli alunni e i docenti delle classi di tutti i plessi della scuola.

"Il progetto è pensato per offrire agli alunni e ai docenti la possibilità di approfondire la conoscenza del linguaggio radiofonico e sviluppare quelle competenze che sono trasversali e comuni alle diverse discipline scolastiche e che coinvolgono motivazione, interesse, socialità", spiega a l'Attacco Michele Rosa, responsabile del progetto Radio GiannOne.

"Daremo spazio, inoltre, a esperienze che prevedono l'uso della tecnologia e degli strumenti offerti dal web, oltre all'uso pratico delle strumentazioni necessarie al funzionamento della radio". Gli interessati sceglieranno musica e argomenti d'interesse, condivisi all'interno del gruppo classe di appartenenza. I temi e i contenuti verranno discussi in trasmissione dagli alunni o dai docenti con il supporto dell'esperto, Michele Rosa.

Dj professionista, 39 anni, laurea in Scienze della comunicazione all'Università La Sapienza di Roma, Rosa ha lavorato in diverse radio ma proviene da una delle prime radio libere del Gargano, Punto Radio Ischitella (fondata da Carmine Rosa alla fine degli anni '70, con le trasmissioni chiuse nel 2010).

Nelle trasmissioni di Radio GiannOne, i protagonisti saranno gli alunni, che interpreteranno il ruolo di speaker e di dj, dando voce e musica al lavoro dell'intero staff, dagli editor alla direzione giornalistica.

"Ogni classe sarà una piccola stazione radiofonica, dove gli alunni saranno impegnati a ricoprire i diversi ruoli necessari alla messa in onda dei programmi", continua Rosa. "All'interno del laboratorio radiofonico ci siamo proposti di condividere idee e sentimenti personali attraverso il confronto, il rispetto, potenziando le abilità sociali. Tutti elementi indispensabili per una didattica collaborativa e qualità necessarie per lo sviluppo di un format radiofonico. Si tratta di trasferire le conoscenze attraverso la radio, un mezzo che sembra essere trascurato dalle nuove generazioni perché prevede, in primis, l'ascolto per una serie di atteggiamenti necessari prima di potersi esprimere. L'obiettivo è formare persone capaci di atteggiamento critico e consapevole, che sappiano processare, selezionare, organizzare, trasformare le informazioni e capaci di scegliere in base ai valori che guidano i propri progetti personali. Identità personali basate innanzitutto sull'ascolto e sul riconoscimento delle idee altrui. Questa capacità di apertura è propedeutica a sviluppare quelle abilità sociali necessarie per lavorare in modo collaborativo, necessario per lo sviluppo di un format radiofonico. Anche i docenti avranno un ruolo importante. Valuteremo in corso lo sviluppo di format di apprendimento didattico indirizzati a target che saranno fuori dall'istituto scolastico".

La prima trasmissione è stata aperta da due ospiti d'eccezione: il dirigente del Giannone, Tommaso Albano, che ha definito puntata zero quella dell'esordio, e il sindaco di Ischitella, Carlo Guerra. "Inoltre, lunedì scorso, alle ore 16.00, per la prima trasmissione o puntata, abbiamo avuto i ragazzi della terza A di Ischitella che ci hanno parlato del Metodo Bortolato", conclude Michele Rosa. "Si tratta di un metodo basato sull'analogia e non sulla logica, utile per insegnare ai bimbi il calcolo mentale, la lettura e la scrittura. Gli alunni sono stati coadiuvati dalla vicepreside Maria Martella che ha sviluppato un progetto scolastico proprio su questo metodo di apprendimento innovativo. Mercoledì spazio alla musica. Col maestro Lino di Stolfo, docente d'inglese del Giannone e animatore digitale della scuola, accompagneremo gli alunni attraverso la Hit Chart dei singoli più ascoltati in Italia".

I programmi saranno trasmessi sul canale Twitch.Tv/ICGiannone e su Facebook Live, chiaramente in video live. Prossimamente è prevista anche una puntata sul giornalismo e il giornale.

Beniamino Pascale