Spari contro i braccianti, Prefetto intensifica i controlli a Torretta Antonacci

Mercoledì 28 Aprile 2021
Nella serata di ieri, 27 aprile  2021, si è tenuta  presso questa  Prefettura una Riunione Tecnica di  Coordinamento  Provinciale  delle   Forze  di  Polizia,  presieduta  dal  Prefetto,  Raffaele Grassi, allargata  alla partecipazione dei rappresentanti di Regione,  Provincia  e del Sindaco  di San Severo.


In tale sede è stata concordata l'adozione da parte dei predetti  Enti territoriali, per i profili  di rispettiva competenza,  di iniziative volte a migliorare la sicurezza  nell'area di Torretta Antonacci, a fronte  degli  episodi  delittuosi  che,  nei  giorni  scorsi,  hanno  coinvolto  la  comunità  straniera   ivi stanziata.

Il riferimento è all'efferato episodio di un paio di giorni fa: a denunciare tutto è stato Aboubakar Soumahoro che spiega che non si tratta del primo episodio del genere. Nel giro di 48 ore i braccianti sono stati oggetto di ben due attacchi. E uno di loro è rimasto ferito al volto ed è stato ricoverato al Policlinico Riuniti di Foggia in condizioni gravi anche se non in pericolo di vita. Insieme a due compagni stava tornando a Torretta quando un SUV li ha prima affiancati e poi dal veicolo sono partiti alcuni colpi di fucile.Sinayogo Boubakar "Biggie", colpito in pieno volto da una scarica di pallini, ha perso un occhio.


Nella riunione tecnica in Prefettura, in particolare, è stata  assicurata l'attivazione  di  un  servizio di vigilanza armata nei  pressi della  foresteria  regionale di Torretta Antonacci  nonché  la realizzazione di interventi  infrastrutturali volti  a migliorare l'accessibilità e la sicurezza della  rete  stradale a cura  della Provincia che  si è, peraltro,   impegnata  a  valutare   la  possibilità  di  assicurare   l'illuminazione  del  tratto   stradale  in questione.


Inoltre,  grazie   ad  interventi  messi   in  campo   da  Regione  Puglia  ed  Enel,  nell'area  di accoglienza  regionale  la  fornitura  di  energia   elettrica  sarà  a  breve  garantita  non  più  da  gruppi elettrogeni  ma dalla ordinaria rete di distribuzione.


Nel corso  della  riunione è stata, altresì  confermata l'intensificazione dei servizi  di controllo del territorio  in  località  Torretta  Antonacci, disposta  nei  giorni  scorsi  dal  Prefetto,  d'intesa  con  i vertici provinciali delle  Forze di Polizia.