Marina di Lesina, agenti fuori servizio arrestano due ''baby'' rapinatori di San Severo

Mercoledì 21 Luglio 2021


Nella tarda serata di ieri due agenti della Polizia di Stato in servizio presso la Squadra Mobile della Questura di Foggia e il Commissariato di di Ariano Irpino, entrambi liberi dal servizio, hanno arrestati due minori sanseveresi, 17enni di cui uno con precedenti di polizia, in quanto resisi responsabili unitamente ad altri due soggetti allo stato ignoti di una rapina consumata ai danni di una tabaccheria ubicata a Marina di Lesina.


I due poliziotti, infatti, notando quattro persone travisate uscire velocemente da una tabaccheria situata in via dei Platani a Marina di Lesina, nonostante il gruppo di malviventi fosse armato, uno dei quali di pistola, solo successivamente rivelatasi simil arma priva di tappo rosso, e uno di mazza da baseball, sono prontamente intervenuti per impedire che si dessero alla fuga con la refurtiva.


La prontezza dimostrata dai due agenti e l'immediata risposta operativa ha consentito di fermare e disarmare, a seguito di colluttazione, due dei quattro responsabili, uno dei quali è stato fermato dopo un inseguimento di oltre 800 metri.


Una volta arrestati dai due agenti intervenuti prontamente per bloccare i malviventi, sono giunti in supporto dei colleghi per gli ulteriori accertamenti volti alla ricostruzione della dinamica gli agenti del Commissariato di San Severo, del Reparto prevenzione crimine "Puglia Settentrionale" e della vicina stazione dell'Arma dei Carabinieri di Lesina. Tratti in arresto, i due minorenni sono stati tradotti presso l'istituto penale per i minorenni di Bari.