VIDEO | Ripartire dalle storie per incontrarsi nuovamente all'aperto, in piena sicurezza, al via Fuori gli Autori

Giovedì 10 Giugno 2021
Ripartire dalle storie per incontrarsi nuovamente all'aperto, in piena sicurezza: è questo l'obiettivo di Fuori gli autori. Più Lib(e)ri insieme, la rassegna di incontri letterari organizzata dal Polo Biblio-museale di Foggia, istituito dalla Regione Puglia, dalla Provincia di Foggia e dalla Libreria Ubik della città, con il patrocinio della Regione e del Teatro Pubblico Pugliese e la collaborazione del gruppo di lettura della Biblioteca "Viaggi tra le righe" e del premio-progetto "Leggo Quindi Sono".


Tutti i dettagli sono stati illustrati in conferenza stampa, questa mattina, nella Sala della Ruota di Palazzo Dogana, in piazza XX Settembre a Foggia.Sono intervenuti il Presidente della Provincia Nicola Gatta, il Presidente del TPP Giuseppe D'Urso, la Direttrice del Polo Biblio-museale di Foggia Gabriella Berardi e la co-titolare di Ubik, Giovanna Draicchio.



Trae ispirazione dalle antiche atmosfere dei racconti attorno al braciere, questo innovativo cartellone di incontri, in programma dal 14 giugno al 23 luglio.Sei incontri a Palazzo Dogana con autori contemporanei di successo e sei incontri nei comuni della provincia, presso le biblioteche comunali.
Tornare al passato per guardare al futuro: l'obiettivo, insomma, è quello di rinsaldare i vincoli di solidarietà comunitari messi a dura prova dalla pandemia, facendo leva sulle narrazioni, che da sempre hanno consentito all'uomo di creare legami e superare le avversità.



Proprio per rimarcare l'aria di festa che connoterà tutti gli incontri, ogni appuntamento serale con l'autore sarà preceduto da attività pomeridiane di promozione della lettura, animate dai bibliotecari de "la Magna Capitana" in collaborazione con i colleghi delle biblioteche comunali.
Le conversazioni con gli autori - tutte in programma alle ore 19.00 - saranno invece condotte da bibliotecari del Polo e delle civiche e dai librai, con il coinvolgimento del pubblico, in un clima colloquiale e interattivo.
Date, autori, eventi collaterali saranno illustrati agli operatori dell'informazione nel corso della conferenza di presentazione, che sarà anche l'occasione per sottolineare la virtuosa collaborazione tra Regione e Provincia, sul versante della cultura.
Un esempio di buone prassi che va oltre la riforma di riordino che qualche anno fa ha interessato gli Enti intermedi, mutando l'assetto istituzionale-amministratrivo della funzione culturale.
Il programma completo è disponibile sul portale della biblioteca www.lamagnacapitana.it e sull'App La Magna Capitana, con le indicazioni anche dei recapiti cui rivolgersi per richiedere ulteriori informazioni sui singoli eventi.