Progetto ''Co-Happiness'', a Cerignola si sperimenta un gioco per prevenire ogni forma di abuso sui minori

Mercoledì 9 Giugno 2021
Nell'ambito del progetto Co-Happiness Project partito a Cerignola nel settembre 2018 e che si concluderà ad agosto 2021 i partner (provenienti da Portogallo, Grecia, Austria, Finlandia, Romania, Paesi Bassi e Italia) hanno sviluppato un programma per prevenire l'abuso e il maltrattamento sui minori con l'obiettivo di formare educatori, professionisti, tutor.

Negli stessi mesi hanno anche creato un gioco "Happy in Missione" rivolto a bambini dai 6 ai 9 anni per aiutarli ad acquisire abilità su come comportarsi e comunicare in situazioni in cui si verificano potenziali abusi e maltrattamenti.

"Venerdì 11 giugno alle 17:30 in live streaming sulla nostra pagina Facebook e sulla piattaforma zoom (al seguente link https://gmail.us10.list-manage.com/track/click...) presenteremo il gioco con gli esperti in ambito psicologico, giuridico, pedagogico ed educativo", fanno sapere gli organizzatori.

Interverranno il presidente dell'associazione San Giuseppe Onlus don Claudio Barboni, il project manager del progetto europeo Co-Happiness Angela Maria Loporchio, il pedagogista Giovanni Papagni, l'assistente sociale Siria Pedone, la psicologa e presidente dell'aps Fiori di Loto Maria Pia Gisario, l'avvocato e membro dell'Aiga - sezione Foggia Mariantonietta Merlicco e l'insegnante della scuola primaria paritaria "San Vincenzo" Giovina Giancola.