Pari e patta Fovea Embers, Pianoro è già lontana, contro Cupramontana per il riscatto

Venerdì 4 Giugno 2021
Punto e a capo. Pianoro √® gi√† lontana, il nulla di fatto dell'ultimo week-end √® gi√† in archivio. Anche se resta un pizzico di rammarico per quel che poteva essere e non √® stato. Nella seconda giornata di B la Fovea Embers rallenta il passo, il bilancio della doppia sfida contro gli emiliani parla di una sconfitta (2-10 in gara 1) e di una vittoria (8-7 in gara 2). Pari e patta, dunque, per il roster foggiano che conferma comunque le sue ambizioni d'alta classifica: "Sono davvero molto soddisfatto del modo in cui i ragazzi stanno affrontando questo avvio di stagione - evidenzia il manager Salvatore Strippoli - . Anche se in tutti noi prevale la consapevolezza di aver perso un'occasione". E' soprattutto sull'obiettivo finale, infatti, che in questa stagione la Fovea √® concentrata: nelle scorse annate una vittoria sarebbe stata accolta con entusiasmo, adesso invece vincere una sola delle due gare sa tanto di impresa a met√†. A conferma che le aspettative  adesso sono diverse: merito soprattutto di Strippoli, e poi di una societ√† ambiziosa e di un gruppo che nel frattempo ha sensibilmente alzato l'asticella. La dimostrazione √® arrivata anche contro il Pianoro Baseball di manager Delizia, con due gare spettacolari e giocate sul filo dell' equilibrio. In Gara 1 gli emiliani sono stati caparbi nel raggiungere il pareggio in extremis riuscendo poi ad approfittare dei tanti errori dei padroni di casa che hanno di fatto consentito di imporsi con il finale di 2-10. "In verit√†, a volerla dire proprio tutta, di occasioni per dilagare ne abbiamo avute tante nel corso di Gara 1, ma purtroppo tutte sprecate in malo modo  - confessa Strippoli - . Le ho provate tutte per dare pi√Ļ incisivit√† all'attacco, ma devo recitare il mea culpa, la difesa era veramente messa male, con alcuni dei miei fuori posizione". Diverso il discorso in Gara 2, quando la formazione foggiana √® riuscita finalmente a sprigionare sul diamante tutta la sua concretezza. Strippoli anche quando le occasioni sciupate sono diventate tante non ha commesso lo stesso errore di modificare l'assetto difensivo, e la squadra ha risposto presente, bloccando sul nascere qualsiasi tentativo di rimonta degli avversari. Cos√¨ √® stato possibile portare in porto la vittoria per 8-7. "In effetti la mossa ha funzionato - ammette il manager della Fovea Embers -. Nonostante qualche rammarico per Gara 1, resta la consapevolezza di aver giocato alla pari con Pianoro". Sugli scudi soprattutto Gabriele Ciffo, che nei primi due appuntamenti ufficiali stagionali si √® confermato lanciatore di spessore, concedendo agli avversari solo le briciole: "Non √® semplice per chi svolge questo ruolo conservare per tutta la durata delle gare le energie fisiche e mentali per gestire le situazioni - evidenzia Strippoli -. Sono anni che lavora sodo, nonostante i suoi 19 anni in questa stagione sembra davvero aver raggiunto la giusta maturit√†. √ą stato l'uomo simbolo di queste prime due giornate". Se per Ciffo pu√≤ essere la stagione della definitiva consacrazione, per Christian Massaro (classe 2006) questa sar√† un'annata che non dimenticher√† tanto facilmente. Domenica scorsa per lui prima apparizione sul monte e primo strike-out: "Ha regalato forti emozioni a tutta la squadra. Non riesco a trovare le parole giuste per descrivere cosa si prova in questi frangenti, so solo che da situazioni del genere si pu√≤ percepire quanto amore e dedizione ci siano per il baseball". E' gi√† tempo, intanto, di pensare alla prossima sfida, che coincide anche con la prima trasferta di campionato dei dauni contro Cupramontana. La squadra di manager Gianni Gasperetti arriva dalla doppia sconfitta contro Fano, ed avr√† quindi tanta voglia di rivalsa: "Per noi questa da sempre √® la sfida delle sfide - conclude Strippoli -. Un avversario ormai tradizionale". La squadra marchigiana √®  team coriaceo che riesce a trasferire sul diamante tanta grinta ed agonismo. Ma Strippoli √® sicuro: "Siamo pronti a giocarcela". Appuntamento a domani con Gara 1 in programma alle ore 15. Gara 2, invece, si giocher√† sotto la luce dei riflettori alle 20.30
Fabio Trallo