M5S, tutti compatti sul no a Draghi ma i parlamentari nostrani non vogliono tornare al voto

Giovedì 4 Febbraio 2021
Nel giorno in cui Mario Draghi ha accettato con riserva l'incarico affidatogli dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il M5S si è ritrovato nel caos. Sconfitto, insieme al Pd, dalle mosse di Renzi, il MoVimento rischia di spaccarsi e indebolirsi ancor più.

Ieri pomeriggio all'a... Clicca su "metti nel carrello" per acquistare.