Universo Salute, a rischio lo stipendio degli operatori di Bisceglie. Telesforo: ''Pronto a farmi da parte''

Martedì 2 Febbraio 2021
Il concreto rischio del mancato pagamento dello stipendio di gennaio per gli oltre 800 dipendenti della sede di Bisceglie di "Opera Don Uva - Universo Salute" ha allarmato anche i lavoratori della sede di Foggia, tra i quali, in queste ultime ore, è andata diffondendosi la preoccupazione per eventuali ripercussioni della vicenda anche sulle loro spettanze.


A tal proposito l'AD di Universo Salute, Paolo Telesforo, ritiene opportuno tranquillizzare le maestranze: "Il rischio del mancato riconoscimento delle prestazioni regolarmente effettuate nella nostra sede di Bisceglie nei mesi di novembre e dicembre, dovuto ad un'interpretazione personale di un dirigente Asl BT, non avvalorata dal Direttore Generale Alessandro Delle Donne - evidenzia l'AD - riguarda esclusivamente la sede di Bisceglie. I lavoratori della sede di Foggia, pertanto, non hanno nulla da temere".


"Sono sempre stato e sempre sarò dalla parte dei lavoratori e mi batterò - sottolinea inoltre Telesforo - affinché gli stessi possano ricevere al più presto ciò che gli spetta. Perché questo avvenga, sarei anche disposto a farmi da parte, lasciando direttamente alla ASL BT la gestione della sede di Bisceglie di Universo Salute".