Foggia, 13 assunzioni a tempo determinato per realizzare i progetti connessi al Pnrr

Foggia
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times

Tredici assunzioni a tempo determinato, fino al termine del 2026, per realizzare i progetti collegati al PNRR. Sono quelle che il Comune di Foggia sta per fare, al costo complessivo di 439.829,19 euro.

“Per le finalità connesse al PNRR e alla luce delle connesse capacità assunzionali questo ente, previa segnalazione dei Settori interessati all’attuazione delle misure di intervento, intende procedere all'assunzione di 13 unità di personale non dirigenziale dotato di specifica professionalità con rapporto di lavoro a tempo determinato fino al 31 dicembre 2026”, spiega la segretaria generale del commissariato Palazzo di città, la beneventana Maria Giuseppina D’Ambrosio.

Il Servizio Finanziario, guidato dal dirigente Carlo Dicesare, lo scorso 21 aprile ha dato disponibilità di copertura finanziaria entro il limite di 450.000 mila, dovendo far fronte ad ulteriori stanziamenti di bilancio per esigenze urgenti ed indifferibili.

La possibilità di incrementare il personale negli enti pubblici locali è stata prevista dal Governo proprio alla luce del Piano nazionale di ripresa e resilienza.

Il Ministero dell'Interno Dipartimento degli affari Interni e Territoriali ha disposto le previsioni volte a potenziare gli organici dei Comuni interessati dall'attuazione di progetti previsti dal PNRR con allegata istanza di istanza per l'approvazione delle assunzioni a tempo determinato in attuazione di progetti PNRR.

Ecco perché lo scorso 12 maggio la commissione straordinaria (Magno, Giangrande, Grandolfo) coi poteri della giunta ha deliberato di procedere, nel limite di spesa quantificato, ad assumere personale a tempo determinato con qualifica non dirigenziale in possesso di specifiche professionalità per un periodo anche superiore a 36 mesi, ma non eccedente la durata di completamento del PNRR e comunque non oltre il 31 dicembre 2026”.

Nello specifico saranno assunti: 2 ingegneri (con esperienza pregressa in calcolo strutturale, collaudo, etc.) categoria D, un ingegnere/architetto (con esperienza pregressa in efficientamento energetico, redazione APE, etc.) categoria D, 2 esperti (con esperienza pregressa nella redazione di capitolati, espropri, contrattualistica) categoria D, 4 istruttori direttivi (amministrativi/contabili) categoria D, 2 istruttori amministrativi categoria C, 2 istruttori direttivi (contabile/informatico) categoria D.

Sarà inoltrata l'istanza al Ministero dell'Interno - Dipartimento degli affari Interni e Territoriali - per l'approvazione delle assunzioni a tempo determinato in attuazione dei diversi progetti finanziati con il PNRR.

Com’è noto il Comune capoluogo è sottoposto a procedura di riequilibro finanziario pluriennale, il cui Piano fu approvato nel 2014 dalla Corte dei Conti – sezione regionale di controllo della Puglia. Ma la legge consente di deroga ai normali vincoli di bilancio e prevede che “al solo fine di consentire l'utilizzazione dei progetti previsti dal PNRR, i Comuni che provvedono alla realizzazione degli interventi previsti da tali progetti possono assumere con contratto a tempo determinato personale con qualifica non dirigenziale in possesso di specifiche professionalità per un periodo anche superiore a 36 mesi, ma non eccedente la durata di completamento del PNRR e comunque non oltre il 31 dicembre 2026, nel limite di una spesa aggiuntiva non superiore al valore dato dal prodotto della media delle entrate correnti relative agli ultimi tre rendiconti approvati, considerato al netto del fondo crediti di dubbia esigibilità stanziato nel bilancio di previsione, per la percentuale distinta per fascia demografica”.

Le assunzioni sono subordinate all'asseverazione da parte dell'organo di revisione del rispetto pluriennale dell'equilibrio di bilancio. Il budget aggiuntivo per le assunzioni straordinarie a tempo determinato a valere su proprie risorse di bilancio consente di agevolare l'attuazione dei progetti previsti dal PNRR, perché introduce importanti deroghe agli ordinari vincoli sia di carattere ordinamentale che di carattere finanziario in materia di assunzioni di personale, per i Comuni che provvedono alla realizzazione di tali interventi.

“Questo Comune intende procedere all'assunzione di personale a tempo determinato al fine di definire una struttura organizzativa per sfruttare le opportunità e che corrisponda alle necessità di attuazione dei progetti da finanziare a valere sulle risorse del PNRR”, conclude la segretaria generale.