Cerignola, si infiamma la polemica. Sgarro: “Dichiarazioni senza vergogna. La maggioranza pensi a lavorare”

Partiti
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times

Le dichiarazioni rilasciate a l’Attacco e riportate sul giornale in edicola oggi, rese “da alcuni consiglieri di maggioranza - commenta Tommaso Sgarro - sono senza vergogna”.

“Mentre i quindici quindicesimi di questo consiglio comunale era beatamente a pensare ai fatti propri - continua -, il sottoscritto, lottava e veniva minacciato per le sue denunce contro l'amministrazione sciolta per mafia, come si può leggere nella relazione firmata dal Presidente della Repubblica”.

“Allora, invece, che lanciarsi in strampalate analisi politiche e bislacche ricostruzioni, maldestro tentativo di coprire l'assenza di iniziativa politica, la maggioranza pensi a lavorare.

Perché l'indifferenza che oggi la città rivolge all'amministrazione è il simbolo più evidente della promessa tradita a migliaia di elettrici ed elettori”.