Ultime Notizie

Grid List

"La linea ferroviaria Adriatica presto non sarà più strozzata dal binario unico tra Lesina e Termoli e dobbiamo riflettere a fondo su come cogliere quest'opportunità per il sistema produttivo pugliese".

A dichiararlo è Paolo Campo, presidente della V Commissione Ambiente del Consiglio regionale. "Tempo, troppo tempo c’è voluto per ottenere fondi certi - 594 milioni di euro - e scadenze certe - fine 2028 - per la realizzazione del nuovo tratto a doppio binario, grazie a cui saranno colti almeno tre obiettivi: ridurre i tempi di percorrenza; migliore la qualità e la quantità dei servizi ferroviari offerti a persone e imprese; preservare l’ecosistema costiero, tra i più preziosi e belli dell’Adriatico.

L’opera sarà realizzata grazie ai fondi europei, a riprova della strategicità assegnata a questa linea di collegamento Sud-Nord e Ovest-Est, ed è facilmente immaginabile il riverbero positivo che avrà su altre infrastrutture strategiche del territorio pugliese, a partire dal polo logistico della zona Asi foggiana e dal Porto Alti Fondali di Manfredonia.

Motivo in più per avviare in Regione Puglia una seria riflessione finalizzata all'integrazione di quest'opportunità nella programmazione pugliese del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e, nel frattempo, agire per l'accelerazione di tutte le programmazioni di livello regionale che interessano il sistema di connessioni gomma-ferro-mare".

“È grave che un gruppo decida senza alcun confronto con le istituzioni e con i sindacati di avviare la cassa integrazione per ben 3.400 lavoratori di Grottaglie, Foggia,

Decisivo passo in avanti per il completamento del raddoppio della direttrice Adriatica Bologna - Lecce.

In controtendenza all’andamento generale, il valore aggiunto cala solo per l’agricoltura e la pesca (-2,1 per cento) per effetto del maltempo

“Sul pomodoro è ora di dire basta: servono patti chiari sui prezzi riconosciuti ai produttori da fissare prima che inizi la campagna”.

L’agricoltura di Capitanata si dimostra sempre più dinamica e pronta a raccogliere la sfida dell’internazionalizzazione. Lo testimoniano i dati Istat sull’export elaborati dall’ufficio studi e comunicazione di Confagricoltura Foggia.

Potenziare i servizi per il lavoro, invertire il trend della disoccupazione giovanile, certificare le competenze, formare i lavoratori rispetto al ritmo delle innovazioni,

Sono operativi da oggi, per tutti gli imprenditori e professionisti del territorio di riferimento della CCIAA di Foggia, i servizi per l’identità digitale della Certification Authority delle Camere di commercio, Id InfoCamere.

Il 75 per cento degli impianti fotovoltaici in Puglia è a terra, contro una media nazionale del 42, con effetti negativi sul consumo di suolo,