Cerignola, arrestato giovane accusato di tentato omicidio davanti sala scommesse. Vittima era stata gambizzata

La Nera
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times

Nella mattinata del 02 agosto scorso, agenti del Commissariato di P.S. di Cerignola hanno tratto in arresto, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere, l’autore del tentato omicidio di un giovane, rimasto gambizzato, commesso in Cerignola nel pomeriggio dello scorso 30 aprile davanti ad una sala scommesse. Trattasi di un 31enne del luogo pregiudicato.

Il citato provvedimento è stato emesso dal G.I.P. presso il Tribunale Ordinario di Foggia, a seguito di pressanti indagini effettuate nell’immediatezza dei fatti e successivamente, coordinate dalla Procura della Repubblica di Foggia, che hanno consentito di ricondurre l’episodio criminoso all’odierno arrestato.

Va precisato che il procedimento si trova nella fase delle indagini preliminari e che l’arrestato, seppure attinto da gravi indizi di colpevolezza in relazione al reato per il quale è stata applicata la misura, non può essere considerato colpevole fino alla condanna definitiva.