Duplice omicidio nel foggiano. Pellegrini (M5S): “Potenziare i commissariati e dare più dignità a chi lavora per garantire il rispetto della legge”

La Nera
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times

“Il macabro rinvenimento avvenuto nelle campagne di Cerignola, corpi senza vita di padre e figlio racchiusi in sacchi bianchi, evidenzia ancora una volta la facilità e l’estrema ferocia con le quali si uccide in provincia di Foggia, seminando terrore e sgomento nelle comunità locali”. È il commento del senatore Marco Pellegrini (M5S), componente della Commissione Parlamentare Antimafia,

dopo la scoperta delle due vittime che sarebbero state uccise con colpi di pistola alla testa.

“La Capitanata ha bisogno di una risposta ancora più forte e decisa da parte dello Stato. Occorre, ad esempio, elevare a strutture di primo livello i Commissariati di Cerignola e San Severo (come chiediamo alla ministra dell’Interno da mesi, con vari atti parlamentari). L’altro giorno commentavamo positivamente l'azione della Polizia di Stato, che aveva permesso di sventare un agguato omicidiario a un imprenditore locale, ma se vogliamo risultati continuativi occorre che lo Stato dia più uomini e mezzi ai commissariati locali ed il giusto riconoscimento economico a chi si impegna mettendo a rischio anche la propria vita”.