Omicidio San Severo, Miglio: "Lutto per l'intera comunità". Tricarico: "Non è possibile continuare così"

La Nera
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times

“E’ una giornata molto triste per la nostra città. Un ragazzo di soli 17 anni perde la vita pare per futili motivi”.

Lo ha affermato il Sindaco di San Severo Francesco Miglio in un video diffuso sui social. “Dolore, sofferenza, la vicinanza alla sua mamma, al papà, ai familiari. Il lutto e il cordoglio dell’intera comunità, che mai vorrebbe raccontare fatti così gravi, così inauditi, così inspiegabili”, è stata la riflessione del primo cittadino.

“Sono stanco di commentare le quotidiane tragedie di questa città. Basta guardarsi attorno per capire che tante cose sono il risultato del totale disinteresse verso questi ragazzi che sembrano vivere in un mondo a parte”, è lo sfogo di Nazario Tricarico affidato ancora una volta ai social.

“Le stesse facce, le stesse dinamiche. Pistole, coltelli, vendette, faide, sangue sempre. Lo scrivo con la rabbia di un padre: basterebbe ‘avere a cuore’. Una città che non ha a cuore soprattutto i suoi figli più giovani può anche sprofondare. Ci possiamo mettere una lapide sopra”.

“Nel degrado morale e umano che pervade il mondo del potere, queste vite non rappresentano un'urgenza, sono del tutto ignorate. La grande sfida educativa lascia il passo al vuoto delle stupidaggini di palazzo, al sottobosco degli accordi e degli interessi”.

“Ma la politica dovrebbe essere altro. Dovrebbe essere un istinto paterno, materno, a muovere tale impegno. Non è possibile continuare così”.