Presunto giro tangenti a Palazzo di Città, rinviata udienza preliminare per vizio di forma. Imputati Landella, Iaccarino e altri 16

La Nera
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times

Per un vizio di forma sulla costituzione di parte civile del Comune di Foggia, è stata rinviata al 19 luglio l’udienza preliminare per il procedimento sul presunto giro di tangenti a Palazzo di Città. Tra gli imputati, l’ex Sindaco di Foggia Franco Landella, l’ex presidente del Consiglio comunale Leonardo Iaccarino ed altre 16 persone

tra amministratori pubblici, dipendenti comunali e imprenditori.

L’intervista al legale di Landella, l’avvocato Michele Curtotti, all’uscita dall’aula di Corte d’Assise del Tribunale di Foggia.