Foggia, ancora aggressioni a danno di lavoratori africani delle campagne. “Vogliamo interventi dalla Prefettura e dalla Questura”

La Nera
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times

Ieri mattina un'altra aggressione a Foggia, sempre ai danni di africani - denuncia il Comitato Lavoratori delle Campagne - che alle quattro di mattina andavano al lavoro. Il luogo è ancora l'inizio di via Manfredonia, all'incrocio con via Onorato, in prossimità del benzinaio. Ancora una volta si tratta di ragazzi giovani, in macchina, che hanno attaccato da dietro.

I lavoratori si sono difesi anche grazie ad altri che sono accorsi in loro aiuto.

“Denunciamo il proseguirsi di queste aggressioni così come il totale disinteresse da parte dei datori di lavoro e delle forze dell'ordine, che nonostante le ripetute richieste hanno presidiato la zona solo il sabato, giorno dopo l'ultima aggressione, e ieri erano assenti”.

“I lavoratori africani delle campagne tornano a chiedere un incontro con la Prefettura e la Questura, che devono rispondere non soltanto con controlli sporadici ed evidentemente inefficaci, ma con interventi reali sulle questioni che i lavoratori sollevano da anni e che contribuiscono a fomentare il razzismo.
Documenti, case, contratti e trasporti sicuri per tutt*!”.