La Cnn racconta la criminalità foggiana: "Difficoltà a combattere la mafia per la legge del silenzio"

La Nera
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times

La Cnn ritorna a parlare della mafia foggiana.

L’inviato della televisione americana, la più importante al mondo, Ben Wedeman ha intervistato l’ex Questore Paolo Sirna, il Procuratore Ludovico Vaccaro, la rappresentante di Libera Daniela Marcone e la presidente Fai Antiracket Alessandro Zito.

Ampio spazio, poi, alla storia dell’imprenditore Lazzaro D’Auria, colpito dai clan per non essersi piegato alle estorsioni.

Il servizio è stato lanciato su Twitter, con una didascalia che non lascia spazio a interpretazioni: “In una delle zone più povere d'Italia, Ben Wedwman riporta le difficoltà di combattere la violenza mafiosa poiché la maggior parte delle persone segue la legge del silenzio del sud Italia”.