Anziana trovata morta a Udine, in carcere uomo originario di San Severo

La Nera
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times

Un vicino di casa di Lauretta Toffoli, la donna di 74 anni trovata morta sabato scorso nel suo appartamento a Udine, è stato fermato dalla polizia. L'uomo, Vincenzo P., 40 anni, è residente nello stesso stabile della vittima ma originario di San Severo.

L'anziana era stata trovata morta, a causa di ferite con armi da taglio, nel suo appartamento al secondo piano di una palazzina Ater. A dare l'allarme, nel primo pomeriggio, era stato il figlio, che si era recato in visita alla madre.

Nella giornata di sabato scorso, poco prima di mezzogiorno, l'uomo è stato arrestato dalle volanti per evasione dagli arresti domiciliari. Nel pomeriggio, dall'attività di polizia giudiziaria sono emersi gravi indizi di colpevolezza nei suoi confronti. Interrogato in tarda serata, si è avvalso della facoltà di non rispondere. Ora si trova in carcere.