Foggia, oltre 370 grammi di cocaina (e 24mila euro in contanti) in casa: arrestato un pregiudicato

La Nera
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times

Dopo l’agguato ai danni del boss della “Società foggiana” Antonello Francavilla, in cui è rimasto gravemente anche il figlio, la Squadra Mobile di Foggia ha effettuato diverse perquisizioni nel capoluogo dauno nei confronti di soggetti appartenenti o orbitanti intorno all’associazione mafiosa.

Nel corso delle operazioni è stato arrestato in flagranza del reato per detenzione finalizzata alla cessione di sostanze stupefacenti un pregiudicato foggiano, agli arresti domiciliari a seguito dell’inchiesta “Decima Azione”, che aveva evidenziato la persistenza e operatività sul territorio della “Società foggiana”, e individuato nell’odierno arrestato, seppur a livello cautelare, uno dei diversi affiliati.

In particolare, presso il suo domicilio sono stati rinvenuti 372 grammi di cocaina, materiale idoneo al confezionamento e alla pesatura, nonché una somma contante di circa 24mila euro.