“Il clan mafioso più brutale in Italia”. Anche il Sun americano si occupa della Quarta mafia

La Nera
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times

La stampa straniera torna ad accendere i riflettori sulla cosiddetta Quarta mafia, quella con cui si indica la criminalità organizzata della provincia foggiana.

Questa volta se ne occupa il Sun, nella sua versione diffusa negli Stati Uniti, con uno speciale dal titolo: Reign of terror. Inside Italy’s most brutal mafia clan who execute enemies in ‘Ritual of Death’ with point blank shotgun blasts to face (traduz: Il regno del terrore. Dentro il clan mafioso più brutale in Italia, che giustizia i nemici con ‘rituali di morte’ usando colpi di fucile a bruciapelo in faccia).

Un rituale che è ribadito nell’incipit del lungo articolo scritto da Adrian Zorzut: “Dietro l'accogliente patina dei paesi della provincia di Foggia, in Puglia, si nasconde un'oscura e sinistra rete di mafiosi che uccidono le loro vittime con un colpo di fucile a canne mozze in faccia”.

“I delinquenti dal grilletto facile – si legge ancora - hanno ucciso 300 persone in oltre quattro decenni, secondo il Times, e hanno commesso un omicidio ogni settimana e una rapina al giorno tra il 2017 e il 2018, secondo il Guardian”.

A questo link, l’articolo completo.