Bombe a Foggia, Vitali: "Le parole non bastano più, intervenga il ministro dell'Interno"

La Nera
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times

“Mentre da più parti si segnalano prese di posizione che invocano interventi straordinari nel Foggiano, gli attentati continuano nella loro escalation e nella sfida alle istituzioni”.

E’ quanto dichiarato dal senatore di Forza Italia Luigi Vitali dopo l’ennesimo attentato dinamitardo a Foggia, in cui un ordigno è stato fatto esplodere davanti all'ingresso di un ristorante nel centro storico.

“Ormai l’indignazione e le parole non bastano più – ha continuato il componente della Commissione Antimafia – chiediamo al Ministro dell’Interno iniziative adeguate, tempestive e straordinarie”.