Violenza sulle donne: 2.349 casi in Puglia nel 2020, +14%

La Nera
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times

Sono stati 2.349 i nuovi accessi ai Centri antiviolenza pugliesi nel 2020, con un aumento di 290 rispetto al 2019 (+14%) e di 599 rispetto al 2018 (+34%). I numeri sono stati presentati questa mattina a Bari durante una conferenza stampa.

Le donne vittime di violenza sono di nazionalità italiana per il 90% dei casi.
Tra gli autori delle violenze figurano prevalentemente il partner e l’ex partner, due tipologie di autori che rappresentano complessivamente l’81%; il 12% degli autori di violenze fa riferimento all’area dei ‘parenti’.