Spiaggia di Vieste, ritrovata tartaruga marina morta. “Dalla sua bocca spuntava una busta di plastica”

la Bianca
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times

“Purtroppo oggi la spiaggia di Vieste - segnala Marcello Sciagura, ex consigliere comunale foggiano - ha riservato ai suoi bagnanti una spiacevole sorpresa, una tartaruga marina morta e spiaggiata, gonfia e in stato di iniziale decomposizione”.

“E ancora più spiacevole vedere che la sua fine, molto probabilmente, sia stata provocata - aggiunge - dall'ingestione e blocco della respirazione di una busta di plastica che gli spuntava ancora dalla bocca al momento del ritrovamento”.

“Quella busta l'uomo ha gettata, come sempre più spesso succede, in mare ignorando quali possano essere le orrende conseguenze che questo ignobile atto possa portare sugli animali marini e sull'inquinamento dei mari. Stiamo distruggendo il mondo”, termina.