Rinnovato Protocollo per far viaggiare gratis cittadini ucraini e soggetti provenienti dall’Ucraina

la Bianca
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times

La Giunta regionale pugliese ha confermato la validità, fino a tutto il mese di settembre 2022, del Protocollo d’Intesa fra Regione e Imprese ferroviarie e automobilistiche relativo alle modalità di applicazione della gratuità del servizio TPL regionale in favore dei cittadini ucraini e dei soggetti comunque provenienti dall’Ucraina che viaggiano in Puglia per fuggire dalla guerra.

Il protocollo, che non prevede oneri a carico della Regione, era stato sottoscritto lo scorso aprile con validità fino a fine giugno, prima fase sperimentale di una eventuale ulteriore proroga.

“Purtroppo l’emergenza è ancora lontana da chiudersi – ha dichiarato l’assessore ai Trasporti e alla Mobilità sostenibile, Anita Maurodinoia – e la Sezione Trasporto Pubblico Locale, inserita tra le strutture del sistema regionale di protezione civile, deve contribuire per quanto le è possibile alle attività di soccorso e assistenza ai profughi di guerra. Ecco perché abbiamo il dovere di continuare a dare la possibilità di viaggiare gratuitamente in Puglia a chi scappa dalla guerra verso luoghi sicuri o per ricongiungersi con parenti.”