Strisce blu a Manfredonia, incontro tra Sindaco e Comitato. “Va bene pagare, ma non con queste modalità e tariffe”

la Bianca
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times

“Accogliendo un loro invito di qualche ora prima, ieri pomeriggio - dice il Sindaco di Manfredonia, Gianni Rotice -, assieme all’Assessore al Contenzioso Grazia Pennella, ho incontrato Gianluca Iaconeta, Luigi Di Benedetto e Luigia Totaro, referenti del Comitato spontaneo cittadino "Tariffe Blu", con i quali vi è stato un reciproco confronto sereno e costruttivo”.

“Hanno tenuto a precisare in apertura di incontro che non perseguono scopi politici, prendono le distanze da ogni tentativo di strumentalizzazione e non sono contrari all’introduzione del servizio di sosta a pagamento in città, ma non con queste modalità e tariffe. Mi hanno consegnato 800 firme raccolte tra i cittadini ed un elenco di considerazioni”.

“Abbiamo sviscerato da un punto di vista tecnico ed amministrativo - continua Rotice - le criticità del contratto sottoscritto dalla Commissione Straordinaria (due giorni prima dell’insediamento della nuova Amministrazione) e discusso di possibili soluzioni fattive e sostenibili giuridicamente e finanziariamente dal Comune, sottoposto ad un ferreo e pluriennale Piano di riequilibrio della Corte dei Conti”.

“Con i rappresentanti del Comitato, quindi, abbiamo dialogato su ulteriori proposte che possano contemperare le necessità di commercianti e residenti, con la piena consapevolezza che le condizioni contrattuali vigenti sono complicate, ma c’è massima fiducia nell’operato e nell’impegno del sindaco e dell’Amministrazione nell’addivenire alle migliori soluzioni nel confronto con Publiparking”.

“Terrò costantemente aggiornato il Comitato sull’evoluzione della vicenda, rendendolo preventivamente partecipe di ogni proposta che l’Amministrazione adotterà”.