Cruciani contro Foggia, atto secondo: lancia il sondaggio per la città più brutta tra il capoluogo dauno e Catanzaro

la Bianca
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times

Cruciani contro Foggia, atto secondo.

Dopo aver detto a un radioascoltatore che “forse Foggia è la città più brutta d’Italia, se la contende con Catanzaro”, sulla pagina de La Zanzara, la trasmissione radiofonica condotta dallo stesso Cruciani, ha lanciato un “sondaggio dell’editore”.

In seguito alle inevitabili polemiche, si invita a votare per la città più brutta tra Foggia e Catanzaro.

Quello di Cruciani è un programma spesso finito nell’occhio del ciclone (e delle polemiche) per alcune frasi irriverenti, anche se è quello l’ingrediente principale della trasmissione condotta con Parenzo. E non è la prima volta che Cruciani disprezza il capoluogo dauno.

Cruciani ha detto quelle parole durante la telefonata di un ragazzo foggiano. “Io amo la mia città, la vorrei vedere pulita da questa feccia che la avvelena”, stava dicendo il radioascoltatore, quando è stato interrotto dal presentatore.