Isolamento positivi al Covid, Governo: "Tra qualche settimana via a restrizione"

la Bianca
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times

Niente più isolamento per i positivi al Covid, che sarebbero liberi di circolare senza alcuna restrizione.

Questo scenario non è più così distante, anche in Italia. Sarebbe la vera fase due, quella della cosiddetta "convivenza con il virus", e per il nostro Paese sarebbe questione non di mesi, ma di settimane.

Ad annunciarlo è stato il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, intervenuto a Radio Anch'io. “Credo che siamo molto vicini a questo traguardo – ha detto – D'altronde l'obiettivo è quello della convivenza con il virus e se parliamo di convivenza non possiamo che rimuovere anche l'isolamento per i positivi”.

Sarebbe in ogni caso un passo importante verso il ritorno alla normalità, forse il passo più importante. Il Covid diventerebbe a tutti gli effetti una malattia con cui fare i conti personalmente in caso di contagio, ognuno con il proprio decorso.

Gli asintomatici circolerebbero liberamente e chi pure dovesse presentare delle sintomatologie non per forza resterebbe a casa. Insomma, il Covid sarebbe trattato – a due anni e mezzo dall'esplosione della pandemia – come un raffreddore.

(fonte: fanpage.it)