Cerignola, ottenuto finanziamento da 2.2 milioni di euro: “Nuove strade entro l’estate”

la Bianca
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times

Sono oltre 2,1 milioni di euro i fondi concessi dalla Regione Puglia alla città di Cerignola nell’ambito del programma “Strada x Strada” che finanzia la manutenzione e la messa in sicurezza delle strade dei comuni pugliesi.

“Nonostante il nostro insediamento sia giunto a ridosso della scadenza dei termini per la presentazione delle domande, siamo riusciti – spiega l’assessora alla Sicurezza, Teresa Cicolella – ad ottenere questo importante finanziamento che va a sanare uno dei problemi atavici della nostra città. In totale, saranno 21 le arterie stradali che andremo completamente a ripristinare: si tratta di strade urbane ed extraurbane per le quali sono necessari interventi non più rimandabili”.

“Ci siamo mossi in tempi strettissimi per ampliare al massimo la mole di interventi finanziabili e nonostante tutto – aggiunge Cicolella – siamo riusciti a ottenere il finanziamento prima dei tempi previsti, giacché le procedure in Puglia risultano ancora aperte. In questi giorni abbiamo assistito a strampalate polemiche da parte dell’ex vicesindaco sciolto per mafia, al quale per certificare la propria esistenza politica non è rimasto altro che sperare che Cerignola perda finanziamenti. Eventualità che, fino ad ora, non si è mai verificata”.

“Interveniamo sulle strade per garantire maggiore sicurezza ai nostri concittadini. Dal momento del nostro insediamento – dice il sindaco di Cerignola, Francesco Bonito – la manutenzione stradale è al centro dei nostri interventi, con il rifacimento di alcune arterie principali a novembre scorso, la colmatura delle buche nei mesi scorsi e ora con il Piano Strade finanziato interamente dalla Regione Puglia. In tempi rapidissimi procederemo a mettere a gara tutti gli interventi per ripristinare le 21 vie di Cerignola entro l’estate”.