San Giovanni Rotondo, stretta su sosta selvaggia. Intensificati controlli per chi parcheggia su posto riservato a disabili

la Bianca
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times

A seguito di numerose segnalazioni pervenute al Comune di San Giovanni Rotondo circa la “sosta selvaggia” di chi parcheggia nei posti riservati ai disabili sul territorio comunale, si è svolta nella serata di ieri una riunione operativa

a cui hanno preso parte l’assessore Giuseppe Siena, con delega alla Viabilità e ai parcheggi, e il comando dei Vigili Urbani di San Giovanni Rotondo.

“Nel confronto ho invitato e disposto di intensificare il controllo sulla regolarità della sosta dei veicoli e sull’utilizzo degli stalli riservati ai disabili. Come tutti sappiamo, la violazione delle norme, oltre a sanzioni molto onerose, comporta anche la decurtazione dei punti della patente. È una questione di civiltà ed empatia, per cui davvero auspico una maggiore sensibilità da parte di tutti i cittadini” ha spiegato l’assessore.

“Inoltre, presto anche il nostro comune si uniformerà alla nuova normativa del codice della strada, prevedendo su tutto il territorio comunale gli “stalli rosa”, dedicati alle donne in gravidanza e ai genitori con figli fino a due anni”, ha poi concluso.