Da Brindisi a Foggia, ecco chi sarà il nuovo questore: si tratta di Ferdinando Rossi

la Bianca
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times

Sarà Ferdinando Rossi a sostituire Paolo Sirna. Tra poche settimane, infatti, avverrà il cambio della guardia alla Questura di Foggia.

Originario di Nocera Inferiore, in provincia di Salerno, Rossi ha avviato la sua attività nella Polizia di Stato nel 1985, anno in cui ha vinto il concorso per l’ammissione al 2° corso di formazione per allievi Vice Commissari all'istituto superiore di Polizia e qui nel 1989 si è diplomato.

Dopo la laurea in giurisprudenza, nel 1990, è stato assegnato al Commissariato di Crema (Cremona) e successivamente al Nucleo anti-sequestri di Bovalino (Reggio Calabria).

Dal 1992 ha diretto i commissariati di Termoli (Campobasso), Orgosolo (Nuoro), Sarno (Salerno), Battipaglia (Salerno), Nocera Inferiore (Salerno), “Due Torri-S.Francesco” di Bologna, Torre del Greco (Napoli) e Castellammare di Stabia (Napoli).

Nel 2001 Ferdinando Rossi è stato nominato dirigente della Squadra Mobile della Questura di Salerno, nel 2004 dirigente della Squadra Mobile della Questura di Potenza, l'1 dicembre 2005 è diventato dirigente della Squadra Mobile della Questura di Nuoro e nel gennaio 2013 dirigente della Squadra Mobile della Questura di Napoli.

Nel corso della sua carriera è stato impegnato nel contrasto al fenomeno dei sequestri di persona e della criminalità organizzata, in particolare la Camorra salernitana e napoletana. In questo ambito ha diretto importanti operazioni che hanno portato alla disarticolazione di numerose organizzazioni camorristiche campane ed alla cattura di decine di latitanti.

Durante la sua attività in terra partenopea è stato insignito del premio intitolato alla memoria dei giudici Livatino, Saetta e Costa. Ha ricoperto l’incarico di vicequestore vicario della Questura di Cagliari ed è stato poi nominato questore di Oristano nel giugno 2018. Dal 26 marzo 2019 Rossi è Questore di Brindisi.