La fiction ‘La sposa’ ha creato malumori. “Il Gargano viene presentato come Calabria”

la Bianca
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times

Serena Rossi è tornata alla Rai con una nuova fiction, sulla scia del successo di Mina Settembre. Dopo aver interpretato la passionale

e determinata assistente sociale napoletana, stavolta l'attrice si è trovata alle prese con un ruolo molto diverso. In ‘La sposa’, infatti, veste i panni di Maria: una ragazza costretta ad accettare un matrimonio combinato, con l'unico scopo di aiutare la famiglia povera in un grave momento di difficoltà economica.

Monte Sant'Angelo è stato tra i set della fiction: “È stata scelta per la sua bellezza e il suo immenso fascino”, aveva commentato entusiasta il sindaco Pierpaolo d'Arienzo. Anche Vieste e Vico del Gargano avevano accolto la troupe questa estate, che si era recata lì nel mese di giugno per girare alcune scene.

Ma monta sui social la protesta di numerosi utenti. Sono altamente insoddisfatti che le immagini dei paesi garganici siano state accompagnate, invece, da didascalie che li presentavano come luoghi della Calabria.