Alberona, annullata ordinanza cautelare per 2 funzionari comunali

I Grandi Processi
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times
Ieri, 3 settembre 2020, il Tribunale della Libertà  di Bari ha accolto il ricorso avanzato dall'avvocato Paolo Di Iorio, difensore dei funzionari del Comune di Alberona Egidio Ciani e Giuseppe Petrillo. Il riferimento è all'operazione "Lampo" messa a segno dalla Guardia di Finanza nel luglio 2020, che vedeva indagati i due funzionari comunali per i reati di abuso d'ufficio e falso ideologico, attinti all'epoca da misura cautelare interdittiva della sospensione dall'esercizio dal pubblico ufficio. Il Tribunale barese ha annullato totalmente l'ordinanza cautelare emessa dal GIP di Foggia e ha disposto la revoca della misura interdittiva della sospensione dal pubblico ufficio. I due funzionari saranno immediatamente reintegrati nei rispettivi posti di lavoro. "Dimostrato il corretto operato dei due funzionari - commenta l'avvocato Di Iorio -, estraneo a logiche clientelari e finalizzato a perseguire l'interesse primario pubblicistico nel pieno rispetto dei principi di imparzialità  e buon andamento della Pubblica Amministrazione".