Si spaccia per un magistrato e pretende di saltare la fila, denunciato 50enne foggiano

I Grandi Processi
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times
"Sono un pubblico ministero, non mi interessa che voi siete poliziotti". Un 50enne foggiano si sarebbe fatto largo in un bar affollato vicino alla Questura pieno di poliziotti, per venire poi denunciato per usurpazione di titolo, oltraggio e false dichiarazioni sulla propria identità . Come raccontato da Repubblica, lo scorso 13 agosto alcuni poliziotti stavano prendendo un caffè nel bar dopo aver terminato il proprio turno di lavoro quando è arrivato il 50enne, che ha iniziato a spintonarli con la pretesa di superare la fila.
Gli agenti lo hanno invitato a mantenere le distanze di sicurezza e ad attendere il proprio turno, ma l'uomo ha iniziato a farneticare affermando di essere un pubblico ministero, di aver fatto la guerra e di conoscere tutti i vertici della polizia di Stato. Gli agenti, dopo aver riportato la situazione alla calma, lo hanno identificato e denunciato.