"Sulle concessioni balneari intervengano i commissari", l'appello della candidata di IiC Innocenza Starace

I Grandi Processi
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times
Come si tutela e promuove il turismo balneare a Manfredonia? E' la domanda che si pone Innocenza Starace, candidata alla Regione Puglia per Italia in Comune.
Nel 2018, con la legge di bilancio, nel tentativo di realizzare una complessiva riforma del mercato balneare e della concessioni demaniali marittime ad uso turistico-ricreativo, è stata disposta una estensione al 2033 delle concessioni esistenti alla data di abrogazione del diritto di insistenza, fa notare l'avvocato sipontino.
"I balneari di Manfredonia hanno presentato all'ufficio demaniale del Comune la relativa istanza di proroga ma ad oggi il Comune di Manfredonia non ha provveduto o alla vidimazione (stampigliatura sul documento originario della nuova scadenza) o al rilascio di un semplice atto ricognitivo, con copia per l'Agenzia delle entrate ai fini della registrazione. I titolari delle concessioni devono poter investire per migliorare i servizi ed accogliere al meglio gli utenti, ma per farlo hanno bisogno di certezze. Perchè il Comune di Manfredonia è inadempiente rispetto ad altri della stessa provincia? Come candidata di Italia in Comune chiedo che i Commissari si attivino immediatamente perchè l'Ufficio comunale demaniale ottemperi agli adempimenti previsti estendendo la scadenza delle concessioni balneari al 2033", ha concluso Starace.