Primo incontro tra i soci del Rotary Club Foggia, MIranda:Pronti a dare il nostro contributo per il presente ed il futuro della Capitanata

I Grandi Processi
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times
"Con l'incontro conviviale di ieri abbiamo cominciato, con entusiasmo e passione, l'attività  che il Rotary Club Foggia si prepara a svolgere sul territorio nell'anno rotariano 2020-2021. Grazie a tutti coloro i quali non hanno fatto mancare la loro presenza, confermando la qualità  della nostra associazione e della sua funzione". Così l'avvocato Luigi Miranda, presidente del Rotary Club Foggia, commenta la serata dal titolo "I colori della nostra amata terra", primo momento di incontro post pandemia dell'associazione. "Il Rotary Club Foggia è chiamato, oggi più che mai, ad un supplemento di dedizione e di capacità  di essere accanto alla nostra comunità  provinciale - commenta il presidente Miranda -. In uno dei momenti più difficili, economicamente e socialmente, possiamo e dobbiamo confermare la nostra vocazione, le nostre capacità , la nostra straordinaria attitudine ad essere punto di riferimento nelle dinamiche di sviluppo del territorio. Solidarietà , legalità , cultura, elaborazione progettuale sono i capisaldi del lavoro che ci attende". "àˆ stato un grandissimo piacere, oltre che un grande onore, avere con noi il Governatore Giuseppe Seracca Guerrieri. La sua visita di cortesia, che ha preceduto quella istituzionale dei prossimi mesi, è stata un segnale di enorme rilievo, che qualifica il nostro Club e la nostra attività , rispetto alla quale il Governatore ha sempre dimostrato vicinanza e partecipazione - dichiara l'avvocato Miranda -. Non è un caso se nel corso della serata abbiamo salutato l'ingresso di otto nuovi soci che, sono certo, arricchiranno il nostro percorso. Era un tema di cui spesso abbiamo discusso con il Governatore, che ha inteso darci proprio questo specifico obiettivo. Un traguardo che oggi siamo fieri di aver tagliato, trasformando quelle indicazioni in realtà  - evidenzia il presidente del Rotary Club Foggia -. Questa è la rotta che vogliamo animi il nostro anno rotariano ed è questo lo spirito che guiderà  il nostro lavoro quotidiano. Siamo uno dei pilastri della nostra comunità . Ed intendiamo rispettare questa brillante e prestigiosa tradizione, facendola vivere dentro questo momento storico e donandole nuovo vigore". "Dobbiamo metterci da subito all'opera per la definizione dei progetti che vedranno il Rotary Club Foggia in prima linea - continua l'avvocato Miranda -. Alcuni sono già  in cantiere mentre altri sono in via di definizione, in un clima di grande collaborazione. Ascolto e confronto sono infatti le coordinate operative che ci permetteranno di raggiungere grandi obiettivi, nel solo ed esclusivo interesse del territorio". Proprio l'orgoglio dell'appartenenza è stato il tema portante della serata, che ha visto anche la partecipazione dell'artista Athos Faccincani. «Una presenza autorevole, alla quale va il grazie del Rotary Club Foggia - sottolinea l'avvocato Miranda -. La sua attenzione nei confronti della provincia di Foggia, anche sotto il profilo artistico, ci racconta quanto sia straordinaria la nostra terra. Sono convinto che la nostra associazione debba essere un avamposto dal quale difendere la Capitanata, esaltando le sue potenzialità  e le sue ricchezze. Possiamo farlo tanto nel rapporto con i cittadini quando in quello con le istituzioni. Su questo fronte - conclude il presidente del Rotary Club Foggia - sapremo essere ancora una volta associazione propositiva, capace di raccogliere istanze ed esigenze e di interloquire nel merito delle più importanti questioni che riguardano il presente ed il futuro del territorio".