"L'erbaccia continua a crescere, anche in centro storico. Serve igiene urbana", la denuncia dell'opposizione di Monte Sant'Angelo

I Grandi Processi
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times
Molte zone a verde di Monte Sant'Angelo sono in stato di abbandono, questa è la denuncia dei Movimenti politici Verso il Futuro e Forza Italia.
"L'erba continua a crescere, divenendo luogo di proliferazione di insetti di diversa natura. Anche dai gradini di alcune scalinate del centro storico (vedi scalinata che porta alla Tomba di Rotari o la scalinata che conduce all'ex Convento dei Cappuccini) spuntano numerosi ciuffi d'erba. L'emergenza sanitaria causata dal COVID-19 non consente di tollerare ancora a lungo questo stato di cose. Anzi, essa impone che la viabilità  urbana sia periodicamente sanificata mediante l'impiego di ditte specializzate", evidenziano dall'opposizione.
Verso il Futuro e Forza Italia quindi sollecitano l'Amministrazione Comunale a predisporre interventi immediati per lo sfalcio dell'erba delle numerose zone a verde della città  e a disporre la sanificazione delle principali vie cittadine, almeno di quelle più frequentate da macchine e pedoni.
"Certo, la città  non si ritroverebbe in queste condizioni se in questo periodo avessimo avuto a disposizione i lavoratori Co.Co.Co. I Movimenti politici Verso il Futuro e Forza Italia nel mentre si dà  attuazione ai necessari interventi di pulizia e sanificazione, chiedono all'Amministrazione Comunale di stabilizzare i lavoratori Co.Co.Co., sulle cui famiglie in maniera ancora più pesante si stanno scaricando gli effetti perversi dell'emergenza sanitaria. Condividiamo pienamente le tesi sostenute dall'avvocato dei lavoratori Co.Co.Co. nell'incontro di qualche giorno fa circa il loro diritto a essere stabilizzati, perchè chiaramente sancito dalla normativa vigente", hanno concluso.