AIGA: "ATAF revochi il bando, è lesivo della giovane avvocatura"

I Grandi Processi
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times
"Abbiamo appreso, il 23 aprile, dell'avviso pubblico di Ataf Spa circa l'affidamento dei Servizi Legali, il quale ha evidenziato da subito alcune criticità  che abbiamo ritenuto penalizzanti per la Giovane Avvocatura", afferma l'AIGA Foggia, l'associazione dei giovani avvocati guidata dal foggiano Mario Aiezza. "In particolare: l'affidamento in blocco delle attività  giudiziali per la durata di un anno, il requisito di partecipazione che prevede l'iscrizione all'Albo da almeno dieci anni ed il criterio preferenziale di pregressi incarichi nella medesima Azienda o in Altri Enti Pubblici per l'affidamento dell'incarico.
Pertanto, come già  avvenuto in passato con riferimento ad altri avvisi pubblici di altri Enti inerenti l'affidamento di incarichi legali, abbiamo prontamente richiesto al residente di Ataf Spa, l'avvocato Giandonato Kurtz La Salandra, la revoca dell'avviso e la ripubblicazione dello stesso tenendo conto di quanto da noi segnalatogli nell'interesse della Giovane Avvocatura", continua l'AIGA.
"Diamo atto che, in queste ore, il presidente dell'ATAF ha già  espresso la propria disponibilità  a tener conto di quanto rappresentatogli e a provvedere ad una modifica del bando".