Dal disagio all'autoimprenditorialità : al via il nuovo di formazione per le donne in difficoltà 

I Grandi Processi
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times
Favorire l'apprendimento di competenze spendibili nel mondo del lavoro sì da consentire alle donne in stato di disagio sociale di riscattarsi da una condizione di soggiacenza psicologica ed economica. Sono questi gli obiettivi del nuovo corso di formazione per "Operatrice per la lavorazione dei prodotti da forno e di pasticceria" promosso dalla Consigliera di Parità  della Provincia di Foggia, Antonietta Colasanto, in collaborazione con "˜Donne Impresa' di Confartigianato Foggia, iniziato nelle scorse ore presso la sede dell'Ente di Formazione di via Manfredi. La prima lezione introduttiva è stata tenuta dall'avvocato Giuseppe Possidente. Il corso è stato destinato a 15 allieve e rientra nel Programma sviluppato di concerto con la Confartigianato "Io non mollo - Capitanata" che punta a sostenere le donne della provincia di Foggia che vivono una condizione di disagio attraverso la formazione per l'autoimpiego e l'autoimprenditorialità , favorendo lo sviluppo di competenze trasversali e specifiche per poter agire ed operare strategicamente nel mercato. "Donne che intendono ricominciare, reinventarsi, riscattarsi, selezionate in collaborazione con i CAV (Centri antiviolenza) e le associazioni rosa alle quali, per svariati motivi, ciascuna di loro nel corso delle vita si è rivolta e alle quali diamo oggi una nuova possibilità ", ha spiegato Antonietta Colasanto, che ricorda e ribadisce come "la violenza non è solo quella fisica ma ha diverse facce, assumendo spesso il volto della difficoltà  economica, della marginalizzazione lavorativa e professionale, della disparità  di trattamento retributiva, dello stigma della maternità . Tutti fronti rispetto a quali, come Ufficio, siamo impegnati quotidianamente".