Caso Rackete, Forza Nuova contraria al documento dell'Università : Docenti anti-italiani

I Grandi Processi
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times
"Esprimiamo il nostro dissenso per il documento di sostegno al capitano Carola redatto dal consiglio dei docenti dell'Università  di Foggia, questi ultimi sono dalla parte della finta accoglienza sostenuta dagli avvoltoi della finanza internazionale che rispondono al nome di Soros e della sua cerchia di affamatori di popolo". Lo hanno affermato i militanti di Forza Nuova Foggia, che hanno anche preparato uno striscione che recita: "Dopo Carola e i suoi abusi, onorificenza ai Sannella?" "Con il funesto e strampalato documento di sostegno - aggiungono - plaudono a una individua che ha speronato imbarcazioni con militari italiani a bordo, oltre che a sostenere con siffatto documento traffici loschi di esseri umani mascherati da un improbabile buonismo e finta accoglienza". "Inoltre - proseguono gli esponenti di Forza Nuova - l'assoluzione della signora tedesca è opera di quella stessa parte di magistratura politicizzata che odia gli italiani e la pace sociale, un vero e proprio deep state (stato ombra) che attraverso assoluzioni cervellotiche o condanne manipolate sponsorizza il pensiero unico, il mondialismo e le lobby finanziarie. Per questo motivo - continuano - abbiamo scelto la via della contestazione, seppur goliardica, ai docenti che si sono dimostrati in questa situazione anti-italiani. Constatiamo, inoltre, come nessuna istituzione abbia detto una sola parola per stigmatizzare un atto che non ha senso, quasi che l'università  sia una specie di entità  che non può essere contraddetta. Quanto servilismo e quanta sottomissione per questi baroni salottieri e radical-chic", concludono.