Il Foggia Calcio si affida al Tar per risarcimento milionario e la richiesta di riammissione in B

I Grandi Processi
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times
Un ricorso al Tar del Lazio con richiesta di risarcimento danni per una somma pari a 34 milioni di euro rivolta a Coni, Figc e Lega di Serie B, con la motivazione di "non aver potuto disputare i playout dopo la sentenza di primo grado del Tfn che condannava il Palermo". Sono le parole dell'avvocato Vincenzo De Michele che sulle righe del Corriere dello Sport fa sapere che: "La società  il cui capitale si sarebbe frantumato a seguito di quella decisione, chiederà  la riammissione in serie B. Qualora il Tar dovesse accordare la cautelare, qualunque altra società  interessata oggi a rilevare il titolo sportivo sarebbe allettata da una eventualità  di questo tipo"