Truffe ai danni di anziani, Andreano: "Segnalate sospetto alle forze dell'ordine"

I Grandi Processi
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times
"In questo periodo le nostre comunità  sono oggetto d'interesse da parte di malintenzionati che operano truffe in danno di anziani soli o coppie d'anziani sole. Gli ultimi due episodi sono accaduti a Pietramontecorvino e Casalnuovo Monterotaro". Lo afferma il Sindaco di Casalvecchio di Puglia, Noè Andreano. "Il modus operandi - aggiunge - consiste in una telefonata al telefono fisso dell'anziano designato come vittima, al quale il malvivente si spaccia per un avvocato, dicendo agli ignari che il loro figlio/nipote ha provocato un incidente stradale ed è stato trattenuto in una caserma dei carabinieri. In cambio chiede di cedere dei soldi per l'immediata liberazione. Parliamo di cifre che arrivano a qualche migliaio di euro". "I malviventi - prosegue Andreano - utilizzano sotterfugi e raggiri facendo leva sulle poche informazioni che riescono a carpire dall'ignaro anziano che, anche a truffa compiuta, è convinto di avere interloquito con i nipote o il figlio". "Chiedo a chiunque legga questo avviso di condividerlo massivamente e di informare quante più persone possibili, proprio per scongiurare il perpetuare di tali truffe in danno dei nostri cari. Qualsiasi segnalazione d'un sospetto può essere fatta agli organi di polizia (Carabinieri di Casalnuovo Monterotaro 0881/558010 oppure rivolgendosi direttamente al 112)", conclude il Sindaco di Casalvecchio di Puglia.