Tappa a Bovino da domenica per il Festival dei Monti Dauni

I Grandi Processi
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times
DopoDeliceto, Orsara di PugliaeCastelluccio dei Saurila kermesse ideata daAgostino Ruscilloe diretta daMara De Mutiis farà tappa aBovino, l'incantevole borgo dalle bellezze naturali, artistiche e storico-architettoniche, tra i Borghi più belli d'Italia. IlFestival dei Monti Dauniè una rassegna itinerante che coniuga l'eccellenza della musica made inPugliacon l'eccellenza dei borghi più belli dellaDaunia. Il delizioso paesino dalle caratteristiche pietre che cantano ospiterà cinque appuntamenti realizzati in collaborazione con ilComune di Bovino e la Pro-loco di Bovino.

Si partedomenica 22: doppio evento per il "Rossomandi's Birthday", che celebra il164°anniversario di nascita del musicista bovineseFlorestano Rossomandi, pianista e compositore, che fu concertista assai apprezzato ma soprattutto attento didatta e autore di diversi metodi e guide.

Alle18:00presso il Museo civico "Nicastro" (capienza max 30 persone) con il concerto di musica classica in memoria di mons.Aldo Chiappinelli, sacerdote e compositore bovinese scomparso nel marzo scorso e al quale il Festival ha dedicato più di un evento, che vede protagonista il fisarmonicistaGiuseppe De Palma.

Il secondo evento della giornata, alle ore21:00presso ilPiazzale Rione Portella, omaggeràAstor Piazzollanel100°anniversario della nascita con lo spettacolo "Tango al Sur", nel corso del quale si ascolteranno le più celebri composizioni del cosiddetto 'tango nuevo' e non solo.

Martedì 24, stessa location, uno spettacolo teatrale-musicale scritto daSilvia Di Stefanoe curato dallaMusicalArtdiPaolo Citro, "Spotlight on Woman: riflettori sulle donne", che torna a far riflettere sulle donne, tema centrale di questa edizione2021del Festival, con le straordinarie voci diMiriam Stranieri, Silvia Di StefanoeYlenia Albaneseaccompagnate alle tastiere daGerry Ruotolo.

Mercoledì 25, ancora inPiazzale Rione Portella, "I sogni son desideri" omaggio al genio diWalt Disneyda parte delPiccolo Ensemble Musiké diretto daEmilio Tricarico, che farà sognare grandi e piccini sulle note delle colonne sonore delle fiabe più belle.

Infine,giovedì 26 agosto, il concerto pop "Nero a metà", un omaggio al grande cantautore napoletanoPino Daniele, con la voce diSarah Sportaiuoloe gli arrangiamenti originali diTorindo ColangioneeFrancesco Cocco.

LaXIX edizionedella kermesse si svolge con il patrocinio dell'Unione dei Comuni dei Monti Daunie con il sostegno diMinistero della Cultura, Regione Puglia e Teatro Pubblico Pugliese.