Arresto Landella, l'ex Sindaco forse verrà ascoltato giovedì prossimo

I Grandi Processi
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times
La difesa parlerà, ma non subito. L'avvocato Michele Curtotti, legale di Franco Landella, è in attesa
La difesa parlerà, ma non subito. L'avvocato Michele Curtotti, legale di Franco Landella, sta aspettando che venga notificato l'interrogatorio di garanzia, molto probabilmente si arriverà a giovedì prossimo.

Oggi, lunedì 24, è il giorno in cui l'ex Sindaco (dimissionario dal 4 maggio) avrebbe dovuto sciogliere la riserva sulle dimissioni, se confermarle oppure rientrare in gioco.

Ci ha pensato la Procura a decidere per lui, Landella quando si è presentato dai magistrati Bray e Infante per rendere dichiarazioni spontanee riguardo l'inchiesta aveva probabilmente il destino già segnato. Ne è convinto l'avvocato Curtotti che aveva accompagnato il sindaco dai magistrati proprio perché venisse messa agli atti la sua deposizione. I magistrati si limitarono ad ascoltarlo.

Il contraddittorio si aprirà adesso: probabilmente se non oggi, l'ex sindaco verrà ascoltato in procura giovedì prossimo. I tempi dell'inchiesta appaiono stretti, oltretutto l'indagine della procura va avanti e potrebbe riservare nuovi colpi di scena come ammesso venerdì in conferenza in questura dal procuratore capo Ludovico Vaccaro.