Evasione e resistenza a pubblico ufficiale, Rendina passa dagli arresti domiciliari al carcere

I Grandi Processi
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times
Agenti del Commissariato di San Severo hanno arrestato Cristian Rendina, classe 1985 in ottemperanza all'ordine di sostituzione della misura cautelare degli arresti domiciliari con quella della custodia in carcere. Il 14 marzo scorso Rendina era stato arrestato per i reati di evasione e resistenza a Pubblico Ufficiale. In seguito a tale episodio, il pubblico ministero ha chiesto l'aggravamento della pena, proposta che è stata accolta dal Giudice del Tribunale di Foggia. Rendina è stato così accompagnato presso la Casa Circondariale di Foggia.