San Severo: nasce il gruppo di "Azione", il partito dell'ex Ministro Carlo Calenda

I Grandi Processi
Carattere
  • Più Piccolo Piccolo Medio Grande Più Grande
  • Predefinito Helvetica Segoe Georgia Times
"Per diversi anni ho ascoltato la politica da arbitro super partes, ho vissuto il mio lavoro da giornalista sempre con serietà  cercando di dar voce a tutti e ponendo sempre al centro della narrazione gli aspetti positivi e le persone di questo territorio.
Mi sono reso conto però che risulta quasi impossibile poter dare il proprio contributo se non si è parte attiva della vita politica della propria comunità .
L' unica scelta possibile nel panorama nazionale era quella di Carlo Calenda, europarlamentare, manager prestato alla politica, "padre" di Azione e della rivoluzione "Industry 4.0" in Italia. 
Così abbiamo deciso di avviare un percorso, beneficiando del rientro sul nostro territorio di tanti professionisti e neo-laureati che oggi svolgono in home-working  il loro lavoro per importanti aziende nazionali - così spiega il neo coordinatore,  Michele Pistillo. Il gruppo ha già  un'organizzazione interna con un responsabile per le politiche giovanili, Andrea Vincenzo Niro, ragazzo pieno di grinta e con la giusta voglia di fare politica.
Tra le fila di "San Severo in Azione" anche un ragazzo senegalese, delegato della Camera di Commercio italo-senegalese, pronto a darci una mano per un percorso di gemellaggio tra la nostra città  e Dakar, disponibile a fare da ponte tra le nostre imprese territoriali e il suo paese di origine che in questo momento vive una vera e propria età  dell'oro.
Ma "San Severo in Azione" è anche avvocati, ingegneri, economisti, informatici e imprenditori. Insomma siamo convinti di partire con il piede giusto. Inoltre, la fortuna è stata subito dalla nostra parte dandoci un riferimento nazionale a chilometro 0.  "San Severo  in Azione" sta dialogando direttamente con l'On. Nunzio Angiola, persona conosciutissima soprattutto tra i giovani di tutta la provincia, in quanto professore ordinario nell'Università  di Foggia, secondo parlamentare entrato nelle fila di Azione, col quale il gruppo è già  a lavoro  per poter organizzare sin da subito una rete provinciale solida e di ottimo livello qualitativo.
"Mossi dalla voglia di dare il nostro contributo ad una San Severo annoiata e rassegnata, ormai lontana dai suoi anni migliori, priva di quel senso di appartenenza e orgoglio che ogni comunità  dovrebbe avere, abbiamo deciso di iniziare un percorso di confronto con i cittadini provando a mettere a disposizione della comunità  le nostre competenze e soprattutto le nostre idee: 
per San Severo non basta più un po' di botox ma è necessario un vero e proprio "elettroshock politico", perchè la nostra città  è più forte di chi la vuole debole" - queste le conclusioni di Pistillo.