“L’ultimo atto di un copione che grida vendetta e che racconta del costante ed ingiustificato depauperamento dell’ospedale di Manfredonia: il direttore del dipartimento di Maternità e Infanzia ha disposto la sospensione delle attività chirurgiche ginecologiche del nosocomio, trasferendole a Cerignola e San Severo”, scrive il consigliere regionale di Forza Italia, Giandiego Gatta.

Dopo il positivo riscontro della passata stagione estiva, che ha visto la partecipazione di un significativo numero di cittadini appassionati, adulti e bambini, e turisti dall'Italia e dall'estero, continuano le attività del Polo Culturale di Vieste, promosse dal Comune di Vieste, con il coordinamento scientifico della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Barletta-Andria-Trani e Foggia, coadiuvate da Archeologica s.r.l. - Servizi e Progetti per i Beni Culturali.

Dopo aver celebrato il cinquantenario della Land Art nel 2019 con la realizzazione del progetto Land Art 50 - che ha visto la realizzazione di quattro tavoli tematici presso altrettanti siti UNESCO di Puglia e Basilicata (Alberobello, Castel del Monte, Monte Sant’Angelo Foresta Umbra e Santuario di San Michele Arcangelo) ed interventi artistici di Antonio Marras, Vincenzo d’Alba, Raffaele Vitto e Agnese Purgatorio - l’Associazione UnconventionART conclude quanto iniziato attraverso il Programma Straordinario 2018 in materia di cultura e spettacolo della Regione Puglia grazie all’annualità 2020 dell’Avviso Pubblico.

Si è svolto sabato 16 ottobre presso la sala Cavallerizza in Piazza Plebiscito il convegno "Canidi e Uomo: alla ricerca di un equilibrio naturale". L'evento è stato organizzato dall'Associazione Ginosa - Dogs' Angels e patrocinato dal Comune di Laterza. Ciò che è emerso dalle relazioni dei tecnici presenti, è che la convivenza tra uomo e canidi è possibile a patto che si intervenga al più presto con azioni serie di lotta al randagismo.

Le città di Vieste il prossimo fine settimana sarà la protagonista del progetto "Incantarium", la rassegna di mostre-spettacolo interattive che raccontano i "luoghi del cammino" con uno storytelling basato su una selezione dall'ampia e rara collezione di antichi oggetti impossibili e installazioni magico-scientifiche di Alexis Arts.