Vivi il Parco nell'Arte, a Vico parte la tredicesima edizione

Sabato 19 Ottobre 2019
Vivi il Parco nell'Arte, a Vico parte la tredicesima edizione
Dal 21 al 27 ottobre 2019, Vico del Gargano celebrerà la tredicesima edizione di “Vivi il Parco nell’arte”: la Settimana della Cultura offrirà mostre artistiche, vedrà i pittori dipingere en plein air nelle viuzze del centro storico, coinvolgerà le scuole. Sono 17 gli artisti che parteciperanno agli eventi, mettendo in mostra il loro talento e le opere che realizzeranno. Lunedì 21, gli artisti ospiti di “Vivi il Parco nell’arte” verranno accolti nell’auditorium comunale dove sarà possibile ammirare una mostra collettiva delle loro opere. Nella stessa giornata, prenderanno il via i lavori per realizzare il progetto di Street Art promosso dal Comune di Vico del Gargano e finanziato dalla Regione Puglia. Sempre nell’ambito della Settimana della Cultura, da mercoledì 23 a lunedì 28 ottobre, inoltre, arriveranno blogger e giornalisti provenienti da tutta Italia per partecipare al press tour incentrato su “Vico del Gargano e le città dell’olio”. In questo caso, per una settimana, gli ospiti pernotteranno nella ‘città dell’Amore’ devota a San Valentino, ne scopriranno la bellezza facendo tappa anche a San Menaio e Calenella. Oltre che Vico, visiteranno Vieste e Carpino e saranno protagonisti di educational tour negli uliveti e nelle aziende olivicole vichesi. Il comparto olivicolo, per il Gargano, è al contempo un fortissimo fattore culturale-identitario e una risorsa economico-occupazionale. I vecchi frantoi convivono con i moderni oleifici, rappresentando la narrazione vivente di una continuità produttiva che coniuga tradizione e innovazione. Vico del Gargano, Carpino e Vieste, oltre a essere tra le mete più apprezzate del turismo garganico, fanno parte dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio, una vera e propria rete che in tutta Italia promuove la cultura e il turismo dell’olio. L’ultima decade di ottobre è il periodo di massima attività in uliveti, frantoi, aziende di trasformazione e di imbottigliamento del settore olivicolo. L’obiettivo, dunque, è di costruire e promuovere un’offerta turistica destagionalizzata e incentrata sul viaggio esperienziale nelle Città dell’Olio garganiche. Le principali ricadute sul territorio riguardano la valorizzazione e la conoscenza di una eccellenza produttiva, oltre alla promozione di un diverso “innesco” dell’interesse da suscitare nei potenziali fruitori dell’offerta. Il target di riferimento è molto ampio: dal segmento delle gite scolastiche al turismo enogastronomico, con particolare riferimento a chi ama viaggiare e soggiornare nelle località turistiche lontano dai periodi di massimo affollamento.

“Vico del Gargano e le Città dell’Olio” si svolgerà dal 23 al 28 ottobre 2019 con educational, degustazioni e convegni per promuovere il settore olivicolo pugliese, con particolare riferimento a quello garganico. Domenica 27 ottobre, alle ore 18.30, si terrà il convegno su “Vico e l’olivicoltura del Gargano”, con la partecipazione delle organizzazioni agricole, dei produttori olivicoli e di esperti nutrizionisti.

Le notizie le trovate solo su l’Attacco

Perché ci lavorano giornalisti che fanno solo questo mestiere, 24 ore su 24. E hanno un solo padrone, i lettori e l’opinione pubblica. Siamo in un tempo che è la tempesta perfetta, sospesi tra le rovine del mondo di ieri e un futuro che si presenta a mani vuote. Chi legge, compra e si abbona a l’Attacco non ha perso speranze, sa che l’informazione è libertà e la democrazia non è un destino. E il nostro, inquieto, Sud è ciò che ci prendiamo ogni giorno per trasformare la storia di secoli.
Piero Paciello
''
icona web tv
oggi
ore 11.00
ore 14.00
ore 17.00
ore 20.00
ore 23.00
Cronaca

Covid-19: registrati 1.789 casi positivi, 214 in provincia di Foggia...

Domenica 6 Dicembre 2020
Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore de...
Covid-19: registrati 1.789 casi positivi, 214 in provincia di Foggia
De Leonardis:
"In merito all'annuncio da parte del presidente Michele Emiliano di richiesta - indirizzata al ministro della Sanità Roberto Speranza - del ripristino per la provincia di Foggia della classificazione in Zona aranci...
Domenica 6 Dicembre 2020
le altre notizie
oggi
le notizie del giorno