Velocità elevata e cellulare alla guida, nulla sfugge al nuovo Telelaser Trucam: sanzionate 4 persone

Martedì 22 Ottobre 2019
Velocità elevata e cellulare alla guida, nulla sfugge al nuovo Telelaser Trucam: sanzionate 4 persone
La sicurezza stradale è un argomento sempre attuale e rappresenta una questione prioritaria a livello locale, regionale e nazionale; gli incidenti stradali, infatti, rappresentano una delle prime tre cause di morte nella fascia di popolazione compresa tra i 5 e i 44 anni di età.

Alcuni fattori di rischio che favoriscono l’evento incidente stradale sono legati alla persona (condizioni di salute, età, assunzione di farmaci compromettenti l’attenzione, l’equilibrio e i riflessi), altri sono riconducibili a stili di vita che comportano consumo dannoso di alcol e sostanze psicotrope, altri a scorretti comportamenti alla guida (eccessiva velocità , distrazione, mancato utilizzo dei sistemi di protezione). Tra le prime tre cause di incidente vi è la velocità troppo elevata.

Per prevenire e/o reprimere tale pericoloso comportamento di guida la Polizia Stradale, oltre che dei tradizionali rilevatori di velocità istantanea e telelaser, si avvale dei nuovi Telelaser Trucam. Sono un’evoluzione del vecchio dispositivo che, oltre a svolgere la funzione base di percepire la velocità, ha una telecamera incorporata che gli permette di registrare tutto ciò che vede; anche, chi guida con il cellulare o senza l’utilizzo delle cinture di sicurezza. Questo strumento, oltre a registrare la velocità del veicolo lo filma, anche di notte, da una distanza di 1,2 km permettendo di rilevare anche le infrazioni agli artt. 172 e 173 del C.d.S. (guida senza l’utilizzo delle cinture di sicurezza e dei sistemi di ritenuta per bambini o uso durante la marcia di apparecchi radiotelefonici o cuffie sonore).

Nella speranza che la presenza di tale apparecchio possa esercitare una coazione psicologica preventiva e che tenda, quindi, a scoraggiare i comportamenti scorretti al volante, lo scorso 16 ottobre personale del distaccamento di Polizia Stradale di Cerignola ha sanzionato quattro utenti della strada, procedendo al ritiro delle patenti dei trasgressori; uno di questi viaggiava sulla strada statale 655, dove il limite di velocità previsto è di 90 Km/h, alla assurda velocità di 193 Km/h. Altri tre utenti sono stati sanzionati perché sorpresi a parlare al telefono alla guida dell’autovettura.

Le notizie le trovate solo su l’Attacco

Perché ci lavorano giornalisti che fanno solo questo mestiere, 24 ore su 24. E hanno un solo padrone, i lettori e l’opinione pubblica. Siamo in un tempo che è la tempesta perfetta, sospesi tra le rovine del mondo di ieri e un futuro che si presenta a mani vuote. Chi legge, compra e si abbona a l’Attacco non ha perso speranze, sa che l’informazione è libertà e la democrazia non è un destino. E il nostro, inquieto, Sud è ciò che ci prendiamo ogni giorno per trasformare la storia di secoli.
Piero Paciello
''
icona web tv
oggi
ore 11.00
ore 14.00
ore 17.00
ore 20.00
ore 23.00
Cronaca

Serracapriola, sindaco D'Onofrio sospeso dalla carica: il provvedimento del Prefetto di Foggia...

Giovedì 21 Novembre 2019
Con provvedimento prefettizio Giuseppe D'Onofrio è stato sospeso dalla carica di sindaco del comune...
Serracapriola, sindaco D'Onofrio sospeso dalla carica: il provvedimento del Prefetto di Foggia
Foggia, uomo aggredito da almeno tre persone: ferito a colpi di spranga
Un uomo è stato aggredito poco fa a Foggia da almeno tre persone che lo hanno colpito con una spranga. Il fatto è accaduto all'incrocio tra via Mogadiscio e via Marchese de Rosa. Non si conoscono i motivi della bru...
Giovedì 21 Novembre 2019
le altre notizie
oggi
le notizie del giorno