Serracapriola, l'amministrazione comunale conferma la morte di Nicolangelo Balice: "Condoglianze alla famiglia"

Martedì 20 Ottobre 2020
Serracapriola, l'amministrazione comunale conferma la morte di Nicolangelo Balice:
"Purtroppo si è verificata la peggiore delle ipotesi: tutta l'amministrazione comunale partecipa al dolore della famiglia di Nicolangelo Balice e porge le più sincere condoglianze". E' arrivata in serata la conferma della morte dell'81enne scomparso sabato scorso: a riferirlo è l'amministrazione comunale di Serracapriola.

"Si ringraziano sentitamente anche le squadre dei carabinieri, della Polizia Locale, del raggruppamento operativo unità ricerca e recupero Ccc tecniche speciali Chieuti-Serracapriola e di tutti i cittadini volontari che si sono impegnati nel difficile lavoro di ricerca".

Dell'81enne di Serracapriola non si avevano più notizie dal pomeriggio di sabato 17 ottobre. L'ultima volta era stato visto alla guida di una Ford Fusion azzurrino/grigio chiaro metallizzato targata CT931LM. Ai suoi familiari aveva detto di voler andare a Carpino per far visita a dei parenti.

Già in mattinata sui social, in particolare sui forum di Serracapriola, erano circolate notizie circa un "mancato lieto fine" della vicenda dell'anziano. In molti stavano chiedendo delucidazioni e alcuni hanno riferito di aver appreso "da fonti certe" del ritrovamento senza vita dell'81enne serrano.


Le notizie le trovate solo su l’Attacco

Perché ci lavorano giornalisti che fanno solo questo mestiere, 24 ore su 24. E hanno un solo padrone, i lettori e l’opinione pubblica. Siamo in un tempo che è la tempesta perfetta, sospesi tra le rovine del mondo di ieri e un futuro che si presenta a mani vuote. Chi legge, compra e si abbona a l’Attacco non ha perso speranze, sa che l’informazione è libertà e la democrazia non è un destino. E il nostro, inquieto, Sud è ciò che ci prendiamo ogni giorno per trasformare la storia di secoli.
Piero Paciello
''
icona web tv
oggi
ore 11.00
ore 14.00
ore 17.00
ore 20.00
ore 23.00
Cronaca

Il Covid non ferma i ladri, rubata una Panda dell'Usca. Miglio: "Siete degli omuncoli, restitui...

Martedì 1 Dicembre 2020
I ladri non si fermano nemmeno di fronte al Covid. Anzi, alcuni soggetti hanno preso di mira proprio...
Il Covid non ferma i ladri, rubata una Panda dell'Usca. Miglio:
Strage San Marco in Lamis, Emiliano:
"Il 9 agosto 2017 a San Marco in Lamis venivano uccisi Luigi e Aurelio Luciani: due fratelli agricoltori, due padri di famiglia, due onesti lavoratori, uccisi perché testimoni involontari di un’esecuzione mafiosa...
Martedì 1 Dicembre 2020
le altre notizie
oggi
le notizie del giorno