"Se non mi dai il farmaco prendo il machete": 45enne cerignolano arrestato per tentata estorsione

Lunedì 2 Dicembre 2019
I Carabinieri della Stazione di Cerignola hanno arrestato D.G., 45enne di Cerignola già noto per alcuni precedenti di polizia, notificandogli un provvedimento restrittivo emesso nei suoi confronti dal Tribunale della Libertà di Bari che, su richiesta della Procura della Repubblica di Foggia, ha disposto l’applicazione della misura della custodia cautelare agli arresti domiciliari perché ritenuto responsabile di tentata estorsione.

Il 28 settembre dello scorso anno l’uomo si era presentato presso una farmacia di Cerignola prima dell’orario di apertura e, all’arrivo del farmacista, aveva preteso una confezione di un famoso ansiolitico, un potente tranquillante dispensabile solo dietro presentazione di ricetta medica, della quale però il 45enne non era in possesso.

L’uomo, al rifiuto del farmacista, lo aveva pesantemente minacciato, dicendogli addirittura che in auto aveva un machete e una tanica di benzina e che se non avesse ottenuto quanto richiesto avrebbe "fatto un casino". Nonostante le minacce il farmacista non aveva aperto il negozio, ma coraggiosamente si era allontanato di qualche metro per chiamare i carabinieri. L’uomo, avendo inteso che di lì a poco sarebbero arrivate le forze dell’ordine, si era allontanato, desistendo dalla sua richiesta.

Le immediate indagini svolte dai carabinieri della Stazione di Cerignola, sotto la direzione della Procura della Repubblica di Foggia, avevano quindi consentito, anche grazie all’acquisizione dei filmati registrati dalle telecamere di sorveglianza, di raccogliere a carico del 45enne i gravi indizi di colpevolezza necessari, che alcuni giorni fa hanno portato all’esecuzione nei suoi confronti della misura cautelare degli arresti domiciliari.

Le notizie le trovate solo su l’Attacco

Perché ci lavorano giornalisti che fanno solo questo mestiere, 24 ore su 24. E hanno un solo padrone, i lettori e l’opinione pubblica. Siamo in un tempo che è la tempesta perfetta, sospesi tra le rovine del mondo di ieri e un futuro che si presenta a mani vuote. Chi legge, compra e si abbona a l’Attacco non ha perso speranze, sa che l’informazione è libertà e la democrazia non è un destino. E il nostro, inquieto, Sud è ciò che ci prendiamo ogni giorno per trasformare la storia di secoli.
Piero Paciello
''
icona web tv
oggi
ore 11.00
ore 14.00
ore 17.00
ore 20.00
ore 23.00
Politica

Svimez e Bankitalia denunciano gravi ritardi in Capitanata. Cavaliere. "Landella tenta di annac...

Domenica 8 Dicembre 2019
"Dopo il rapporto Svimez anche Bankitalia denuncia i gravi ritardi della Capitanata nel settore...
Svimez e Bankitalia denunciano gravi ritardi in Capitanata. Cavaliere.
Diritto allo studio, accolta la richiesta della Lega di incrementare il finanziamento per le scuole materne
“La difesa e la promozione della libertà di scelta educativa è una battaglia culturale e politica di straordinaria importanza. Una sfida che la Lega ha intrapreso a tutti i livelli, in particolare sul piano amministr...
Sabato 7 Dicembre 2019
Gargano Style, trionfa il kilometro zero
Comunità

Gargano Style, trionfa il kilometro zero...

Domenica 8 Dicembre 2019
le altre notizie
oggi
le notizie del giorno